Creativa

Simona Filippini  “L’Arte della Pasta di Mais”

“Il mio hobby nasce nel 2002, allora era poco più che un gioco, ma questo impasto casalingo – morbido e inodore – divenne una passione tale da farmi partecipare a corsi di perfezionamento e apprendimento”.

Come una semplice saponetta profumata può cambiare aspetto.

Cosa ti serve:

Pasta di mais
Saponetta profumata
Nastro bianco
Colori a tempera
Filo in acciaio e pinze
Colla
Due fogli di carta
Stuzzicadenti
Gancetto e anellino

Come si fa

prendi la pasta di mais e colorala di rosso; realizza un ovale che sarà il corpo della coccinella. con la pasta colorata di nero crea il musino e attaccalo all’estremità del corpo, poi fai pressione con lo STUZZICADENTI al centro, in modo da formare una fessura. infine realizza dei puntini neri sul corpo e due bianchi sul musetto: gli occhi della coccinella.
prendi la saponetta, avvolgila con il nastro creando una sorta di pacchetto regalo. fissa le foglie di carta ed infine aggancia la coccinella.
con il filo d’acciaio forma un gancio da infilare nella coccinella, a cui poi attaccherai l’anellino e il gancetto.
l’idea

Puoi usare la coccinella anche per decorare un portachiavi o creare un charm da appendere alla borsa.

Immagini realizzate da Stefania De Vecchi – FB: fotografia in libertà, Instagram: fotografia_in_liberta